Glossario - Diplopia

Diplopia

Per diplopia si intende la visione doppia di uno stesso oggetto. Si verifica quando si è in presenza di strabismo: essendo deviati gli assi visivi, un oggetto stimola due punti della retina non corrispondenti nei due occhi, dando luogo alla formazione di due immagini distinte.
Una reale diplopia è soltanto binoculare: se il sintomo persiste anche dopo aver chiuso uno dei due occhi, allora si tratta di un disturbo visivo legato all’occhio che rimane aperto. E’ pertanto necessario escludere tutte le cause refrattive e patologiche che possono causare dei disturbi della visione. Dunque la vera diplopia è quella che scompare se viene chiuso uno dei due occhi. In questo caso si parla di un’alterazione della visione binoculare da anomalia motoria (strabismo)
Tra le patologie che possono essere alla base di visione doppia, ci sono: ambliopia, astigmatismo, botulismo, cataratta, cheratocono, distacco della retina, emicrania, ictus, ipertiroidismo, policitemia vera, retino blastoma, retinopatia diabetica, sclerosi multipla, strabismo, ulcera corneale.

Top